animetv

l’animazione giapponese... in streaming

Recensione Shiki di Elvis

6 recensioni disponibili

0
0

9
voto

Elvis | recensione del 08/11/2013

Inizialmente ero un po' titubante, data la mole dei "protagonisti", che, ognuno con le sue caratteristiche,sebbene stereotipiche, temevo avrebbero confuso Fujisaki(l'autore), ma devo dire che si tratta di vero e proprio capolavoro. Parto dal principio: tolgo un punto per la grafica, alcuni dettagli sono migliorabili, benché iconologicamente (riguardo allo stile dell'autore) non da cambiare. Musica eccezionale: un equilibrio perfetto tra sintonia melodico-armonica e ogni scena alla quale è stata collocata. Il tema, sebbene espresso più volte di recente e in più culture, è qui affrontato con una dignità di ruoli molto ben marcati: uomo "bestia", bestia "umana" e "umanamente bestiale" si fondono in un connubio di emozioni che fino alla fine non possono che muovere gli animi, per dirla alla barocca. L'autore stesso, scartando fin dall'inizio la convivenza, pone alcuni interrogativi profondi: è giusto dover scegliere chi "tifare"? O magari bisogna negare la stessa premessa della convivenza? Che diritto abbiamo di decidere? Ma credo che più di tutte le provocazioni ce n'è una in particolare che troppi, contrariamente a Fujisaki, hanno affrontato con eccessiva faziosità: Che diritto abbiamo sulla nostra vita o sulla vita di qualsiasi altro essere vivente? Da Ateo quale sono scarto di principio la prima parte, ma la seconda? Si riferisce solo alla morte del corpo? Si riferisce solo agli esseri dotati di coscienza? Oppure è un primordiale "mangiare o essere mangiati"? E Dio in tutto questo dov'è, che parte prende? Ovviamente ognuno deve reagire con la propria criticità mentale a tutto ciò.

ti consigliamo anche...

9.3

Ao No Exorcist

azione
azione

9.3

Rozen Maiden - Traumend

azione
azione

9.2

Elfen Lied

horror
horror